• Giugno 19, 2021

Cosa non deve fare una donna in una relazione con me.

DiClass Alfa

Feb 24, 2021

Ci insegnano fin da bambini a chiedere scusa per tutto, a non imporci mai, a soffocare la nostra forza maschile.

Quando arriviamo ad avere le prime relazioni mettiamo in pratica tutta la merda femminizzante che ci hanno iniettato durante gli anni. Cerchiamo di trovare la felicitá attraverso la felicitá della nostra donna. La mettiamo sul piedistallo immediatamente, e abbiamo paura di perderla, perché ci insegnano che le donne sono il “premio”, le eroine della società moderna che ci fanno un favore ad avere una relazione con noi.

Dobbiamo ritenerci fortunati se una donna obbiettivamente e biologicamente scadente ci regala il suo tempo e ci consente di avere una relazione con lei perché “ogni donna è una principessa e merita il meglio”. Se da una parte noi siamo sempre in difetto loro possono sempre avere di meglio dato che i media e la cultura di massa moderna cercano in tutti i modi di ottimizzare la strategia riproduttiva femminile attraverso l’ipergamia, che è la costante e ossessiva ricerca del maschio migliore possibile.

Su queste basi le relazioni moderne rischiano di essere veramente un campo di battaglia per l’uomo medio che si ritrova ad avere le sue “armi” di uomo annullate. Se non possiamo più imporci ed essere maschi non ci resta che essere delle donne in difetto. Di fatti ci crescono proprio così. Ci insegnano ad entrare in contatto con il nostro lato femminile, a piangere, ad incolpare sempre gli altri delle nostre sventure. Ci insegnano ad essere deboli e a crogiolarci nella nostra mediocrità.

Le donne invece vengono in tutti i modi esaltate nella loro sessualità, massimo strumento nelle loro mani, e nella loro capacità manipolatoria. Come ho scritto in questo articolo fin da piccole imparano ad utilizzare gli uomini in base alle loro caratteristiche. Se i fighi, gli stalloni, i criminali vengono utilizzati per il sesso bestiale e gratificante i bruttini, i beta, i rammolliti vengono usati per estrarre da loro risorse, validazione, favori.

Due esempi di moderni fidanzati usati per fare foto da mettere sui social. Non mi stupirei se il fidanzato, sebbene pagatore del viaggio e fotografo personale, non fosse presente sui social della ragazza.

Nel contesto moderno le relazioni non sono più tanto di moda dato che la donna emancipata preferisce avere accesso ad un maschio alfa per poche ore a settimana piuttosto che avere tutto per se un fallito cesso, nano, pelato e pure povero. La donna moderna, e come biasimarla, non se ne fa niente di una relazione con un Mario Rossi qualunque se ha uno stipendio che unito a un padre boomer e benestante gli garantisce una qualità di vita dignitosa. Preferisce essere usata come giocattolo sessuale dal top 10% dei maschi, i modelli, i calciatori di serie A, i VIP vari e ovviamente gli irresistibili criminali.

Detto questo ogni tanto l’uomo medio riesce ad avere una relazione con una donna, ma ben presto si ritrova in una situazione di stress, depressione, insoddisfazione e manipolazione. Anche io, specie in passato, mi sono ritrovato in situazioni davvero grottesche pur di scopare. Ingoiavo rospi grandi come cavalli pur di mantenere una relazione viva e avere anche io accesso al corpo di una donna senza pagare. In realtà pagavo in rabbia e frustrazione.

Ora le cose sono un po’ cambiate, anche se non mi sento del tutto soddisfatto. Facendomi letteralmente spaccare la faccia in vari punti e abbandonando l’Italia ho iniziato a raccogliere qualche piccola soddisfazione con le donne. Ho capito i molti errori che ho fatto in passato e voglio dare ai miei lettori più giovani dei consigli concreti, delle regole ferree che ho fissato con il genere femminile e che non ho più intenzione di rompere. Perché? Semplicemente perché mi sento meglio, vengo trattato in modo diverso e prendo solo il positivo da una donna, senza ammettere nella mia vita drammi e problemi che le donne amano tanto rovesciarti addosso quando hanno una relazione con te.

Le regole.

La prima che ho fissato è la regola dei tre appuntamenti. Se entro il terzo appuntamento non facciamo sesso chiudo. Non esiste che una ragazza moderna che ha fatto vacanze ad Ibiza e ha partecipato a festini privati con i calciatori del Real Madrid ingoiando letteralmente litri si sperma venga a dirmi che “deve sentirsi sicura prima di farlo”. Se sei promiscua, “moderna” e libertina devi darmi l’unica cosa che hai da offrire di valore, e devi farlo in fretta.

Se una donna non si concede subito l’odore di merda inizia a sentirsi sempre più forte ad ogni appuntamento. «Vuole me o vuole qualcosa da me?» è la domanda che mi faccio al primo appuntamento. Dovete capire che la donna moderna ha perso tutte le antiche qualità femminili che avevano le donne. Non sanno tenere in ordine una casa, non sanno cucinare, non sanno crescere un figlio in modo sano, non sanno accompagnare un uomo in occasioni importanti senza fare le prime donne. Le femmine moderne, per loro scelta, hanno deciso di mercificare il proprio corpo al massimo, specialmente nei loro anni migliori, perché questo è il modo più facile di vivere. Una ragazza di oggi quindi, magari conosciuta su Tinder, ha sicuramente avuto moltissimi rapporti sessuali prima di voi, tra cui chiavate selvatiche nei bagni di una discoteca e pompini improvvisati in gita a Berlino. Senza sesso subito, senza desiderio genuino irresistibile, non si può costruire proprio niente con una donna moderna. Le migliori, per assurdo, oggi, sono quelle che te la danno subito. Lo fanno perché gli piaci davvero e non vogliono perdere l’occasione che hanno davanti. Te la danno perché ti attribuiscono alto valore e sentono che se non lo fanno lo farà un’altra, portandoti via da loro. Se non la danno subito stanno ragionando, ti stanno studiando e stanno impostando da subito il sesso come arma di ricatto nel rapporto.

Fuggite da queste false sante immediatamente!!!

Gli ex sono morti. Questa è la seconda regola. Non ammetto che la mia donna abbia comunicazione di nessun tipo con uomini che hanno avuto rapporti sessuali con lei. Non esiste che li segua su instagram, che abbia ancora il numero di telefono in rubrica e che si scambino gli auguri di Natale. I suoi ex devono essere morti per lei se vuole stare con me, nessuna eccezione. Se non è così vuol dire che non li ha dimenticati, che non sarà mai mia, che non sono la sua migliore opzione.

Zero amici maschi. Non esiste che la mia ragazza abbia rapporti di amicizia con maschi eterosessuali perché semplicemente non esiste l’amicizia tra uomo e donna. O li scopa, o li ha scopati, o li scoperá. Oppure, peggio, li sfrutta illudendoli di scoparci. Tutta l’energia maschile di cui ha bisogno deve provenire da me, al massimo può parlare con suo padre o con suo fratello se vuole un’opinione maschile.

La privacy non esiste. Se una ragazza vuole stare con me devo avere il diritto, magari mai esercitato, di usare e controllare il suo telefono e i suoi social tutte le volte che voglio. Se state frequentando una ragazza provate ad afferrare il suo telefono e studiatene la reazione. Alcune impazziranno letteralmente. Se una ragazza è gelosissima del suo telefono, tiene tutto segretato e non vuole fartelo vedere significa che mantiene contatti con altri. Lecito, solo che non può avere una relazione con me. Il cellulare oggi è uno strumento di comunicazione e di potere incredibile nelle mani di una donna. Moltissime di loro non se ne staccano mai. Poverette, alcune se lo mettono nel reggiseno, oppure lo tengono SEMPRE in mano. Perché? Facile, dal cellulare, dai social e dai SIMP traggono tutta la loro autostima. Se ti da accesso al telefono è un gran segno.

Niente attività mondane e costose. Ho notato che quando piaccio veramente a una donna la sua serata ideale è stare a letto con me, a casa, magari alternando sesso a cibo e film. Alle donne veramente innamorate del loro uomo non frega assolutamente niente di fare una serata in discoteca fino alle 4 di mattino. Se la tua donna ti desidera non ti chiede di portarla fuori in posti particolari, ma piuttosto ti dice di andare al supermercato insieme per poi tornare subito a casa per cucinare insieme e poi andare sul divano o in camera.

Ogni tanto mi capita ancora di vedere coppie in discoteca. Niente di più ridicolo. Lei tirata a lucido con tacco 12 che esibisce la mercanzia, sondando il suo valore di mercato, e lui gelosissimo che ti fulmina con uno sguardo mentre le guardi il culo fasciato dai leggins. Per favore non lo fate, non portate la vostra donna a spasso vestita da pornostar. Una volta ricordo di aver abbordato in pista una tipa che aveva il fidanzato vicino. Quante risate! Quello sì che era un beta sottomesso!

Per carità, passi qualche eccezione, ma se tutti i fine settimana vi chiede di “fare cose” datevi una svegliata e mollatela prima che lo faccia lei.

Niente serate tra ragazze. Ovviamente non esiste che la mia ragazza vada in giro con le sue amiche di notte a “divertirsi”. Se lo fa la relazione si considera automaticamente chiusa. Può uscire senza di me ovviamente, ma certe attività semplicemente non mi piacciono. Il fatto che qualcosa non mi piaccia è sufficiente per costruirci sopra una regola. Pensate che ora vanno sempre più di moda queste cose. Ci sono certi “uomini” che stanno a casa con i bambini mentre la moglie va a cena con amiche o colleghi di lavoro. Quando una donna manifesta certe richieste semplicemente lasciatela andare, non ne vale la pena, la relazione è già finita.

Fissate anche voi delle regole di ferro con le donn, nel lavoro e in generale nella vita. Fissare delle regole, avere un’etica, è una dele principale caratteristiche di un uomo adulto e responsabile che punta dritto ai suoi obiettivi.

Class Alfa

Appassionato di miglioramento personale. Esperto di chirurgia plastica e maxillofacciale, sociologia e gestione di micro impresa.

4 commenti su “Cosa non deve fare una donna in una relazione con me.”
  1. ottime regole , l’unica che mi risulta difficilmente applicabile è niente serate tra ragazze . è impossibile vietare una ragazza di vedere le sue amiche e fare serate con loro, lo farà comunque . Visti i tempi del covid qua in italia le disco e i pub sono chiusi da un anno ormai , le tipe stanno rintanate in casa come i sorci nei tombini . per quanto mi riguarda una ragazza ogni tanto può andare a casa delle amiche a parlare di tentescion ailand è come un cane bisogna dargli un pò di guinzaglio .
    invece una regola che aggiungerei è : niente vacanze tra amiche . se una fidanzata va a Ibiza con le amiche stai sicuro che appena mette piede nell’isola il primo giorno si fa farcire da Miguel, Samuel, Hernesto, Luis e Sergio . contemporaneamente .

  2. Nella prima foto dei fidanzati che hai messo lei inarca la schiena in una posa da pornostar che mette in evidenza una buona dotazione mammellare mentre lui mostra un fisico da schiacciatore di interruttori e il bermuda che scende e scopre leggermente il segno del costume non aiuta.
    Coppia troppo eterogenea…..corna sicure da parte di lei….
    Il binomio bella gnocca – orsacchiotto dolce funziona solo nei film di Pieraccioni…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *